Alessandro Gassmann cittadino onorario di Napoli: “C’verimm!”

- Roma

Alla città partenopea legato per la fiction di successo “I bastardi di Pizzofalcone” e per la regia teatrale di “Fronte del porto”.

“L’onore di essere nominato cittadino onorario di Napoli, per un artista è la massima cittadinanza possibile! C’verimm!”, così Alessandro Gassmann (romano, 53 anni) sui social annuncia la cerimonia che si terrà oggi, lunedì 17 dicembre, alle ore 16 nella Sala della Giunta di Palazzo San Giacomo. “Attore, regista, conduttore, doppiatore, gli viene conferita la cittadinanza onoraria, quale pubblico attestato dei sentimenti di amicizia, stima, ammirazione ed affetto della Città di Napoli”, si legge nella motivazione. Con il sindaco Luigi De Magistris ci sarà anche lo scrittore Maurizio De Giovanni dai cui romanzi è tratta la fiction di successo “I bastardi di Pizzofalcone”, in onda su Rai1, ambientata a Napoli, in cui Gassmann interpreta l’ispettore Giuseppe Lojacono. Alla città partenopea l’attore è legato anche per la regia teatrale di “Fronte del porto”, spettacolo rappresentato al Bellini con una trasposizione agli inizi degli anni Ottanta, nel porto della Napoli post-terremoto, in preda ai conflitti camorristici dell’epoca.