Amadeus lavora a Sanremo senza l’ok di Salini e Coletta

- Roma
Stefano Coletta e Silvia Calandrelli. Foto di Margherita Ghinassi presa dal profilo Twitter @margherai.

Il conduttore di Rai1 e l’amico Fiorello pronti per l’Ariston. Ma in Viale Mazzini non ne sanno nulla…

Amadeus già lavora al prossimo festival di Sanremo. Fa riunioni, pensa, scrive appunti, ha alcune idee. Sui social corteggia Fiorello (che alla fine si lascia sedurre) e manda segnali a Jovanotti. E poi immagina le novità, di ospitare Vasco Rossi alla prima serata, e Vincenzo Mollica ancora sul suo balconcino. Quindi arriva Stefano Coletta, e placa gli entusiasmi. Il bis di Amadeus, anche in virtù dei risultati, è cosa fatta?, gli chiede Giuseppe Candela su Il Fatto Quotidiano. “Per Sanremo 2021 – risponde il direttore di Rai1 – non abbiamo fatto nessuna riunione, io non ho ancora parlato con l’ad Salini o con Amadeus del prossimo Festival. Abbiamo assistito a un Sanremo straordinario, anche per il valore dei rapporti stretti come quello di Amadeus, Fiorello e anche Tiziano Ferro, secondo me questo è arrivato moltissimo agli italiani. Oggi come mia valutazione, ripeto senza aver affrontato ancora l’argomento con Salini, penso che sia Amadeus che Fiorello meriterebbero davvero il bis”. Insomma, qualcuno ha fatto i conti senza l’oste del settimo piano.

Approfondimenti