Ascolti nel pallone: con la Champions tutti arretrano, anche “L’amica geniale”

- Roma

L’attenzione dell’informazione sull’attentato di Strasburgo non fa share, tranne che su Rai2.

Alla terza puntata “L’amica geniale” è arretrata. In onda in prima serata su Rai1 ha ottenuto 6 milioni 711 mila telespettatori e il 28,88% di share, questa volta rimanendo sotto i 7 milioni di telespettatori che l’avevano premiata nelle prime due puntate: martedì 27 novembre aveva esordito con 7 milioni 92 mila spettatori e uno share del 29,3%, e alla seconda puntata aveva toccato il 30,1% di share con 7 milioni 45 mila telespettatori. In particolare, il 4 dicembre per la fiction ambientata a Napoli, quasi la metà degli spettatori della Regione Campania si erano sintonizzati, raggiungendo il 46,4% di share (pari a un milione 66 mila, addirittura in aumento del 5,9% rispetto alla prima puntata). Ma ieri era in campo per la Champions il Napoli guidato da Carlo Ancelotti che, evidentemente, ha portato scompiglio nello share della serie di Saverio Costanzo: il match Liverpool-Napoli, su Sky, è stato seguito da 899 mila telespettatori, con il 3,45% di share. E non era l’unica squadra italiana che correva per gli ottavi: sempre su Sky Inter-PSV è stata vista da 806 mila telespettatori, con il 3,09% di share.

Ma a fare la differenza, oltre al calcio, è stata l’informazione che si è mobilitata in massa per l’attentato a Strasburgo, in particolare quella di Rai2 che ha mandato in onda un lungo Tg2, dalle 20.30 alle 22.17, segnando un milione 503 mila telespettatori e uno share del 5,7%, un risultato di gran lunga superiore alla scorsa settimana quando in onda c’era “Il ristorante degli chef” che ha totalizzato 611 mila telespettatori e il 2,8 di share. Sulla stessa notizia non è andata bene ai tradizionali format d’attualità di prime time: su Rai3 la puntata di “#Cartabianca” ha ottenuto 931 mila telespettatori e uno share del 4,1 (la scorsa settimana aveva realizzato un milione 286 mila telespettatori e il 5,9% di share); su La7 “DiMartedì” è stato seguito da un milione 73 mila telespettatori, con il 4,73% di share (la scorsa settimana da un milione 363 mila telespettatori, con il 6,1% di share). Stessa sorte in seconda serata per “Porta a Porta” su Rai1, che ha ottenuto un milione 99 mila telespettatori e il 16,4% di share (mentre martedì scorso aveva registrato un milione 461 mila telespettatori e il 16,8% di share).