Barbara D’Urso cambia programma e look

- Roma

In prima serata dal 13 marzo su Canale5. Scheri: “Sarà un pilastro anche del prime time”.

“Anche ieri ‘Domenica Live’ è stato il programma più visto della sua fascia! Grazie a voi la curva di Canale5 prende il volo e stacca tutte le altre reti anche di 6 punti di share! Picchi di 2 milioni 700 mila spettatori e del 17% di share! Grazieeeeeeeeee!”, esulta sui social ai fan Barbara D’Urso al suo conto alla rovescia con il programma “Non è la d’Urso” (programma targato Videonews) con cui torna in prima serata su Canale5 da mercoledì 13 marzo annunciando con una capigliatura riccia: “Cambio programma, cambio look”. Sarà vero? Sarà una Barbara D’Urso con “ogni riccio un capriccio”? Sarà un programma più frizzante del solito nelle tre ore di diretta previste? Intanto, gli ospiti non sembrano cambiati, appaiono solo in “realtà aumentata” a partire da Al Bano che, mentre entra nella lista nera dell’Ucraina per non meglio precisati motivi di sicurezza nazionale, è pronto a sbarcare nello studio della D’Urso con Loredana Lecciso e i loro figli, Jasmine e Bido. Non mancherà il chiacchierato Fabrizio Corona, in cerca di nuove righe in cronaca e nuovi click sui social: sul c’è, non c’è è intervenuto, infatti, il direttore generale dell’informazione Mediaset, Mauro Crippa, che ha dichiarato che “al momento dovrebbe essere presente”. È stata annunciata Heather Parisi che chissà se tornerà sulle sue rivalità con Lorella Cuccarini e quindi pronta a togliersi nuovi sassolini dalle scarpe… Mentre è pronta una storia strappalacrime a cinque stelle con Thomas Markie Junior, fratello della principessa Meghan che lei non vuole più vedere e alla quale il giovane rivolgerà un appello per poter conoscere il futuro nipote. Divisa tra interviste e racconti, Barbara d’Urso chiama a raccolta i suoi fan per live se sta facendo la cosa giusta: “Tenetevi pronti ad interagire in diretta perché VOI sarete fondamentali!!!”, scrive sui social ai fan.

Sembra, infatti, che la D’Urso monitorerà il gradimento del pubblico per regolare la temperatura del programma in diretta. Confessa, infatti, il punto debole della trasmissione: “È un prodotto di parola, un genere che spesso impiega tempo per conquistare il pubblico.” Ma, comunque, qualcosa che lei ha già “stracollaudato”: “Farò compagnia ai telespettatori la sera come già faccio il pomeriggio”. Mediaset ha fiducia in lei. Il direttore di Canale5 Giancarlo Scheri è convinto: “Vogliamo che Barbara d’Urso diventi un pilastro anche del prime time”. In fondo, tra meno di un mese è già tempo anche di “Grande Fratello”, e “Non è la D’Urso” potrebbe fare da test e traino al tempo stesso al reality…

Approfondimenti