Cairo: un programma tv a Renzi? “Se non ti votano non ti guardano”

- Roma

Il patron Rcs entra a gamba tesa sul leader di Italia Viva: "Ha un indice di popolarità molto basso".

A chi insistentemente glielo chiede, Urbano Cairo risponde che di entrare in politica non ne ha “nessuna voglia”. Eppure un’entrata a gamba tesa nell’agone di Palazzo dell’editore del Corriere della Sera e dell’emittente La7 si è registato proprio in queste ore. Stupito del voto di Renzi sulla sfiducia a Bonafede? “No, ormai Renzi ha più parlamentari che voti, basta vedere i sondaggi. Alla fine gli italiani non sono stupidi, di fronte a questi tira e molla perdono fiducia”. Lo ha detto i patron Rcs ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1. E alla domanda se in questo modo Renzi perda di credibilità, Cairo risponde: “Sì, non si capisce perché una persona inizialmente pensa di sfiduciare e poi ogni volta non lo fa più. Allora che senso ha? Forse per una precisa tattica politica”. Alla domanda se affiderebbe una trasmissione a Renzi a La7, Cairo replica: “No, in questo momento vedo che ha un indice di popolarità molto basso – sottolinea l’editore – . Se la gente non ti vota probabilmente non ti guarda neanche in tv”.

Approfondimenti