Canale in inglese: budget light e made in Rai

- Roma
Il consigliere Rai, Riccardo Laganà.

La sede (forse) a Milano. On air dall’autunno 2020. E RaiCom si occuperà solo della distribuzione.

La Rai, come previsto dal contratto di servizio (e recepito dal piano industriale 2019-21) deve battezzare un canale in lingua inglese a carattere informativo, che promuova i valori e della cultura italiana, con produzione originali realizzate appositamente per un pubblico straniero. Un canale sul made in Italy, insomma, che sarà tutto made in Rai.

Per leggere l’articolo fai il login. Se non hai le credenziali, iscriviti GRATIS a Lo Specialista. Potrai consultare tutto il nostro archivio. E solo se lo vorrai, sempre GRATIS riceverai tutte le notizie in esclusiva appena pubblicate (SpeciAlert) e la Newsletter del sabato (SpeciaLetter) con una selezione delle notizie della settimana. Inserisci nome, cognome e mail, scegli l’username e crea una password. Buona lettura…