Chi è Giovanna Botteri

- Roma

Giornalista Rai, dal primo agosto 2019 è corrispondente dalla Cina, dal Giappone e dai Paesi del Sud-Est asiatico.

Giovanna Botteri è una giornalista Rai e dal primo agosto 2019 ricopre mansioni di corrispondente (con responsabilità della sede) dalla Cina, dal Giappone e dai Paesi del Sud-Est asiatico. Suo padre, Guido Botteri, è stato direttore della sede Rai di Trieste, città dove è nata nel 1957. Dopo aver conseguito una laureata in Filosofia, e un dottorato alla Sorbona di Parigi, diventa giornalista professionista e comincia alcune collaborazioni. La sua entrata in Rai risale al 1985. Ma è solo nel 1988 – prima con la chiamata di Michele Santoro (per il programma Samarcanda) e poi con l’ingresso al Tg3 – che riesce a farsi conoscere dal grande pubblico. Una consacrazione che avverrà nei panni di inviata speciale in particolare tra il 2001 e il 2005 quando segue i conflitti in Afghanistan e Iraq e filma (con un videotelefono) in esclusiva mondiale l’inizio dei bombardamenti su Baghdad e l’arrivo dei carri armati statunitensi nei mesi di marzo e aprile del 2003. A maggio del maggio 2007 diventa corrispondente Rai dagli Stati Uniti. Dall’estate del 2019 si è trasferita, sempre nei panni di corrispondente, a Pechino.

Approfondimenti