Chi è Stefano Coletta

- Roma

Direttore di Rai3 dal luglio del 2017 al 14 gennaio del 2020. Ora direttore intrattenimento prime time e direttore ad interim di Rai1.

Un artigiano dei format, un ragioniere del palinsesto e un attento conoscitore dei target. Chi lo conosce e ha lavorato con lui descrive così Stefano Coletta. Per lui, infatti, fare tv è un lavoro maniacale e appassionato, fatto di scrittura, accuratezza, narrazione, e di studio di ogni dettaglio. Nato a Roma nel 1965, laureato in Lettere e Filosofia, è giornalista professionista dal 1999. Nel 2001 è assunto in Rai come funzionario. Tra il 1997 e il 2007 è autore e poi capo progetto di programmi di prima e seconda serata (Mi Manda Rai3, Tatami, Amore Criminale, Italiani bravagente) e di day time (Cominciamo Bene, Racconti di vita, E lasciatemi divertire). Nel febbraio 2013 è nominato vicedirettore di Rai3 con delega al Palinsesto e Marketing: in questa veste si occupa delle strategie di palinsesto (collocazione dei programmi, analisi quantitativa e qualitativa dell’offerta tv generalista e specializzata, casting e monitoraggio dello scenario internazionale) curando anche l’immagine dei programmi e l’innovazione di prodotto. A luglio 2017 diventa direttore di Rai3 e lo resta fino al 14 gennaio 2020. Ora è il nuovo super-direttore intrattenimento prime time e guida ad interim anche Rai1.

Approfondimenti