L'attore Riccardo Scamarcio.

È un storia di anarchia ambientata nella Basilicata anni '50.

Tra i protagonisti del film “Lo Spietato” disponibile su Netflix dal 19 aprile ed atteso al Bif&st – Bari International Film Festival per l’anteprima di “Non sono un assassino” dove interpreta il vice questore Francesco Prencipe, Riccardo Scamarcio in questo momento è alla prese con una sceneggiatura. “Sto scrivendo un film, con il regista Rocco Ricciardulli, che si chiama ‘Ciccio Paradiso’: una storia ambientata negli anni ’50 in un paesino della Basilicata, una storia di anarchia”, racconta l’attore ospite del programma di Rai Radio1 “Un Giorno da Pecora”, condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. “Io interpreterò Ciccio”.

Approfondimenti