L’anticipo già versato alla Lega Calcio dagli spagnoli potrebbe diventare una prelazione sul prossimo bando.

Ricordate quel bonifico da 64.050.061 euro che Mediapro ha versato alla Lega Calcio a fine marzo 2018? In pratica era il 5% (più Iva) del miliardo 281 milioni dovuti ogni anno (per il triennio 2018-21) alla Serie A per i diritti tv del “Pacchetto Global”. Poi – com’è noto – quei diritti tv del Campionato sono finiti a Sky e Dazn, ma i 64 milioni sono rimasti nelle tasche della Lega. Che fare, allora. Trattenerli perché Mediapro si è dimostrato inadempiente o restituirli? Oggi su Tuttosport Stefano Scacchi ci indica una terza via: “Trasformare quest’acconto in un anticipo per i diritti tv del prossimo triennio”. Una sorta di prelazione sul prossimo bando. Insomma, l’ennesima stravaganza degli spagnoli.

Approfondimenti