Fabrizio Salini tiene in vita due direzioni orizzontali Rai

- Roma

Non tutto il nuovo piano industriale va in soffitta fino a dicembre 2020. E presto arriverà anche una nomina.

Le nuove direzioni orizzontali (intrattenimento prime-time, intrattenimento day-time, intrattenimento culturale, fiction, cinema e serie tv, documentari, ragazzi, nuovi formati e digital, e approfondimenti”); la riforma dell’informazione (con la creazione di una testata multipiattaforma che integri Rainews24, Rainews.it, Tgr e Televideo); il nuovo bouquet (con un canale in lingua inglese, uno istituzionale e uno con target femminile).

Per leggere l’articolo fai il login. Se non hai le credenziali, iscriviti GRATIS a Lo Specialista. Potrai consultare tutto il nostro archivio. E solo se lo vorrai, sempre GRATIS riceverai tutte le notizie in esclusiva appena pubblicate (SpeciAlert) e la Newsletter del sabato (SpeciaLetter) con una selezione delle notizie della settimana. Inserisci nome, cognome e mail, scegli l’username e crea una password. Buona lettura…