“Femminile” e “raffinato”, ecco Rai6

- Roma
Photo by JESHOOTS.COM on Unsplash.

Il piano editoriale Rai 2019-21 – consultato da Lo Specialista – prevede un nuovo canale dedicato prevalentemente a un pubblico femminile che nascerà sulle ceneri di Rai Movie e Rai Premium.

“Femminile, italiano e internazionale e raffinato”. Così il piano editoriale Rai 2019-21 definisce il nuovo canale dedicato prevalentemente a un pubblico femminile che presto nascerà sulle ceneri di Rai Movie e Rai Premium. Canale che a quanto apprende Lo Specialista (evviva la fantasia) si dovrebbe chiamare Rai6. Insieme a Rai4 e Rai Italia farà parte della scuderia di Rai Gold, struttura diretta dall’ottobre 2017 da Roberta Enni. Il target è “donne di circa 50 anni (35-55 anni)”. Ospiterà prodotti seriali (la grande fiction in replica) e cinema (genere drama e romantico). Inoltre in palinsesto figureranno anche rubriche e “contenitori” femminili (anche qui in replica dal palinsesto generalista). Erediterà parte dei contenuti di Rai Movie e Rai Premium in linea con il target. E – nonostante l’ad Fabrizio Salini abbiamo promesso “meno repliche… ….e una programmazione più ricca composta di cinema, serie tv e contenuti originali”, sembra che avrà poco budget e una limitata produzione originale. Sarà da subito anche in Hd, ma visibile solo su una piccola parte del territorio. Frequenze permettendo, dal 2021 sarà in alta definizione in gran parte del Paese. Ma non sarà facile per Rai6 fare meglio di Rai Premium (nel 2018 ha fatto uno share medio dell’1,2%, raccolta 22,2 milioni) e Rai Movie (1,1% di share e raccolta 13,9 milioni). Serviranno almeno una media del 2% di share e una quarantina di milioni dagli spot.

Novità in vista poi anche per Rai4 definito nel piano editoriale “contemporaneo, internazionale e dinamico”. Diventerà un canale adatto a un pubblico prevalentemente maschile e fruitore di serie tv internazionali. Il target è “uomini circa 50 anni (35-55 anni)”. Ospiterà principalmente prodotti seriali. Un canale che promette maggiore esclusività nell’offerta attraverso la trasmissione di prodotti già acquisiti e non sfruttati dalle Reti generaliste, prodotti pensati per RaiPlay e parte dei contenuti di Rai Movie e Rai Premium. Viva Fiorello…

Approfondimenti