Fiction Rai: quei 41 no di “Tinny” Andreatta a Claudia Mori

- Roma

In sette anni solo rifiuti per la “Ciao Ragazzi Srl” che ora rischia di chiudere.

Eleonora Andreatta detta Tinny è il direttore di Rai Fiction dal settembre del 2012. E da gennaio scorso è stata nominata anche direttore del nuovo genere fiction. Gestisce un budget di oltre 200 milioni di euro l’anno ed è considerata da molti la donna più potente di Viale Mazzini. E proprio contro “lady fiction”, figlia di Beniamino, stamane si scaglia un’altra donna: “lady Celentano”. Claudia Mori, intervistata da Silvia D’Onghia su Il Fatto Quotidiano, non ha certo peli sulla lingua: dal 2012, con l’arrivo dell’Andreatta a Rai Fiction, non ha più venduto una serie tv al servizio pubblico. “In sette anni – ha spiegato – ho presentato alla Rai 41 progetti per fiction e nessuno è stato approvato… …Rai Fiction ha smesso di farmi lavorare…” Una Mori sull’orlo di una crisi di nervi a tal punto che ammette: “Sto pensando di chiudere”, riferendosi alla “Ciao Ragazzi Srl”, la società di produzione cinematografica e televisiva fondata nel lontano 1999. Insomma la Andreatta le avrebbe chiuso i rubinetti del settimo piano desertificando le casse della società. Però, se pensa addirittura di chiudere, anche gli altri broadcaster (a partire da Mediaset e Sky) non devono essere stati così’ generosi…

Al centro il direttore di Rai Fiction Eleonora Andreatta

Approfondimenti