Cairo lo convoca a Milano per trattenerlo e comunque ha un piano B.

Nel giorno della conferenza stampa di Sanremo, è ancora Fiorello a tenere banco sui giornali. Ma questa volta non per il suo ritorno sul palco dell’Ariston o per il suo prossimo show su Rai1. A prepararsi ad un ritorno in casa Rai – invocato a più riprese da Matteo Salvini e Luigi Di Maio – è Massimo Giletti. “Vedo una luce in fondo al tunnel, qualcosa succederà a giugno”: lo dice – scrive stamane il Messaggero – Massimo Giletti, 56 anni, incalzato da Fiorello, 58, sull’ipotesi del suo ritorno in Rai, durante una telefonata scherzosa trasmessa in diretta ieri nel corso del varietà radiofonico Il Rosario della Sera, in onda dal lunedì al venerdì, alle 19, su Radio Deejay. “Stai andando a parlare con il dg Rai Salini?”, ha chiesto Fiorello al conduttore. “Sono in treno, è buio, c’è la nebbia, e non capisco dove sono: se sono in Rai o se sono a La7… Non si capisce, Fiore. Ci vorrebbe un faro illuminante”, ha risposto ironico Giletti. “Lo so che sarai su Rai1 con la tua Arena», ha replicato Fiorello. “L’unico vantaggio che avrei – replica Giletti – è che forse non dovrei pagare tutti i filmati per fare uno speciale su dite. Sono costati tanto, però è stato un successo di ascolti”, ha poi spiegato riferendosi allo spazio dedicato allo showman nell’ultima puntata di Non è l’Arena, domenica scorsa su La7. “Il prossimo speciale lo farai su Fabio Fazio?”, ha poi ironizza Fiorello. “Potrebbe essere un’idea, ma temo che non avrei lo stesso successo che ho avuto con te”, ha ribattuto prontamente Giletti. “Se dovessi tornare in Rai a noi farebbe piacere – ha concluso lo showman sicialiano – già vedo il titolo del programma che potresti condurre: Che arena che fa”.

Dello stesso argomento – spingendosi a raccontare il tentativo de La7 di trattenere Giletti – si occupa anche Marco Castoro su Leggo. “Cairo è pronto a blindarlo con un contratto pluriennale (come ha già fatto a suo tempo con Giovanni Floris). L’ha convocato a Milano per offrire più soldi e più anni di esclusiva. Giletti è combattuto perché la Rai è il suo unico amore ma Cairo merita riconoscenza… …Comunque vada a finire anche Cairo ha il piano B: se va via Giletti alla domenica sera potrebbe arrivare in prima serata Enrico Mentana con Bersaglio Mobile”.

Approfondimenti