Il talent di Rai2 in linea con la scorsa edizione. Outsider tra i programmi più visti “Lo sportello di Forum”.

Si sono divisi poco più di 13 milioni di telespettatori i sette canali generalisti in prima serata. Se fosse andato in onda il Commissario Montalbano che lo scorso 11 febbraio è stato visto da più di 11 milioni di telespettatori, avremmo parlato di un programma senza concorrenza, invece ci troviamo di fronte ad una situazione che fa riflettere sulla bontà dell’offerta di prima serata di questa primavera. Non è, infatti, solo questione di “ponti” festivi se il pubblico non premia il prime time. Nessuna trasmissione andata in onda ieri, 23 aprile, in prima serata ha superato i 3 milioni di telespettatori, e nessuna si trova nella top 5 dei programmi più visti della giornata. Mediaset parla di “ottimo risultato” per “Grande Fratello 16”, condotto da Barbara D’Urso, reality slittato di un giorno, dal lunedì al martedì, e che ha vinto nella sua fascia con 2 milioni 959 mila telespettatori e uno share del 17,7%, con un “boom d’ascolti” sul pubblico giovane – il 23,14% raggiunto nel target 15-34 anni -. A seguire Rai1 e Rai2 sono state protagoniste di un braccio di ferro casalingo: la seconda puntata de “L’ Aquila- Grandi speranze”, la serie tv firmata da Marco Risi per il decennale del terremoto, sull’ammiraglia, è stata seguita da 2 milioni 442 mila telespettatori con il 10,4% di share (l’esordio registrò 3 milioni 180 mila telspettatori e il 13% di share, risultando il programma più visto la serata del 16 aprile); sul Due il debutto della nuova edizione di “The Voice of Italy”, condotto da Simona Ventura, è stato salutato da 2 milioni 435 mila telespettatori con l’11,2% di share, in linea con gli ascolti dell’anno scorso quando al timone c’era Costantino della Gherardesca: il 22 marzo 2018 il talent esordì con 2 milioni 465 mila telespetttaori e il 10,28% di share. Un risultato un po’ lontano dagli ascolti delle prime puntate delle edizioni ancora precedenti, ripercorrendole a ritroso: 3 milioni 150 mila telespettatori e il 14,74% di share il 24 febbraio 2016; 3 milioni 36 mila telespettatori e il 12,69% di share il 25 febbraio 2015; 2 milioni 705 mila telespettatori e l’11,15% di share il 12 marzo 2014 (nell’unica edizione vinta da un talento che ancora oggi si ascolta cantare, Suor Cristina); 3 milioni 376 mila telespettatori e il 12,34% di share il 7 marzo 2013.

Gli altri programmi in prima serata del 23 aprile vanno sotto il milione 700 mila telespettatori. Su Italia1 “Le Iene” hanno realizzato un milione 697 mila telespettatori e il 9,89% di share. Su La7 diMartedì ha ottenuto un milione 459 mila telespettatori e il 6,67% di share. Su Rai3 il suo competitor “Cartabianca” ha registrato un milione 309 mila telespettatori e il 6% di share. Su Rete4 il bellissimo film “Special Forces-Liberate l’ostaggio” ha raccolto solo 897 mila telespettatori e il 3,95% di share.

Tra questi sette programmi ce n’è uno che lascia il segno nella top five dei programmi più visti della giornata? Nessuno. In questa speciale classifica Rai1 è in testa con il Tg1 sera (4 milioni 917 mila telespettatori e il 22,91% di share) e “Soliti Ignoti il ritorno” (4 milioni 850 mila telespettatori e il 19,56% di share), occupando anche il quarto posto con “L’eredità” (4 milioni 382 mila telespettatori e il 24,25% di share). Di Canale5 le altre due posizioni: al terzo posto con “Striscia la notizia” (4 milioni 632 mila telespettatori e il 18,62% di share) e al quinto con il Tg5 Sera (4 milioni 127 mila telespettatori e il 18,88% di share). Da segnalare però che ci sono due prime serate che risultano le più viste della propria rete di riferimento e sono “The Voice of Italy” per Rai2 e “Le Iene” per Italia1. Un plauso speciale va a “Lo sportello di Forum”, condotto da Barbara Palombelli, su Rete4, l’unico programma non in onda nelle fasce di pregio per audience – preserale, access prime time e prime time – che risulta il più visto della propria rete: in onda dalle 13.59, il 23 aprile ha realizzato un milione 106 mila telespettatori e il 7,26% di share. Ed ora potrebbe esserci chi dice che potrebbe essere tutta colpa della settimana in Albis… bene, aspettiamo la puntata di “A raccontare comincia tu” di Raffaella Carrà di giovedì 25 aprile con ospite Maria De Filippi, la regina incontrastata degli ascolti che come il “re Mida” tutto ciò che tocca (in tv) è oro.