La Lega calcio a Sky: o paga o stacchiamo il segnale

- Roma
Foto da account twitter @FOXSportsIT

Ultimatum dei presidenti di Serie A al broadcaster: un assegno da 131 milioni entro il 12 luglio 2020.

La Lega calcio e i broacaster televisivi continuano a litigare per l’ultima rata dei diritti tv della Serie A. Se Dazn e Img hanno garantito che pagheranno il dovuto dilazionando in due tappe (il 27 giugno e il 20 luglio), lo stesso non sembra intenzionata a fare Sky che ha già ricevuto da Via Rosellini un’ingiunzione di pagamento e dovrebbe versare ben 131 milioni. “La Lega – spiega stamane Il Giornale – manda un ultimatum a Sky. Se non pagherà l’ultima rata dei diritti, 131 milioni di euro, il 12 luglio e fino al termine della stagione staccherà il segnale alla pay tv che non potrà dunque trasmettere le ultime giornate del campionato”. Possibile a questo punto che le parti si mettano d’accordo con una dilazione del pagamento. Difficile, infatti, che Sky rischi di innescare una sommossa dei propri abbonati già privati dello sport dalla pandemia.

Approfondimenti