Intanto le canzoni del festival impazzano in radio.

“Pazzesco”, così Mahmood vincendo la 69esima edizione del Festival di Sanremo con “Soldi”, brano già vincitore del Premio Enzo Jannacci di NuovoImaie, il riconoscimento dedicato alla migliore interpretazione tra i vincitori delle due serate finali di Sanremo Giovani. La nuova formula di Claudio Baglioni premia quindi un giovane italoegiziano, già noto per il talent X Factor, e il format che ha preceduto la kermesse sanremese. Al secondo posto si è piazzato Ultimo con “I tuoi particolari”, che col quinto posto della classifica Fimi/Gfk dei singoli più venduti, è l’unico brano di Sanremo in top ten nella settimana dal 1 al 7 febbraio. Una settimana che per quanto riguarda la top ten degli album ha visto la conferma del trionfo di Fedez con “Paranoia Airlines” e due new entry rap: al secondo posto Madman con “MM vol. 3” e al sesto Ensi con “Clash”. Sul fronte radiofonico, Ligabue con “Luci d’America” si conferma alla prima posizione della classifica airplay certificata Earone. Tra i brani in gara al Festival della Canzone Italiana entrano in top 100: “La ragazza con il cuore di latta” di Irama (posizione 52), “Soldi” di Mahmood (posizione 54), “Mi farò trovare pronto” di Nek (posizione 57), “Per un milione” dei Boomdabash (posizione 59), “Rolls Royce” di Achille Lauro (posizione 62), “I tuoi particolari” di Ultimo (posizione 67), “L’ultimo ostacolo” di Paola Turci (posizione 70), “Cosa ti aspetti da me” di Loredana Bertè (posizione 72), “Argentovivo” di Daniele Silvestri (posizione 76), “Dov’è l’Italia” di Motta (posizione 80), “Mi sento bene” di Arisa (posizione 85), “Nonno Hollywood” di Enrico Nigiotti (posizione 87), “Aspetto che torni” di Francesco Renga (posizione 88), “Solo una canzone” degli Ex-Otago (posizione 91), “Musica che resta” de Il Volo (posizione 96, terzi sul podio sanremese) e “I ragazzi stanno bene” dei Negrita (posizione 97). Intanto, l’8 febbraio è uscita la compilation con tutte le canzoni di Sanremo 69.