Nel 2020 la Rai incasserà dalla pubblicità 650 milioni

- Roma
Il presidente di Rai Pubblicità, Antonio Marano.

Ma la buona performance degli spot (+24 milioni sul 2019) non tapperà la falla di bilancio: -65 milioni.

Buone notizie sul fronte delle entrate pubblicitarie in casa Rai. Se il 2018 si è chiuso con una raccolta di 631 milioni, e il 2019 si attesterà a 626 milioni (-0,8%), il 2020 promette davvero bene. Il budget di Viale Mazzini, a quanto apprende Lo Specialista, prevede infatti entrate dagli spot per ben 650 milioni. Ventiquattro in più rispetto al 2019, grazie alle stime sul festival di Sanremo e sui grandi eventi sportivi dell’estate: Europei di Calcio e Olimpiadi di Tokyo. Peccato che lo sport alla Rai nel 2020 costerà in diritti tv ben 137 milioni. La buona performance della pubblicità, insomma, non riuscirà a tappare la falla di bilancio che il prossimo anno dovrebbe chiudersi a -65 milioni. Un passivo dovuto anche alla frenata delle entrate da canone (-20 milioni) e all’aumento del costo del personale (+8 milioni)

Approfondimenti