Oltre 10 milioni davanti alla tv per il “ringhio” del Napoli

- Roma

I partenopei si aggiudicano la Coppa Italia ai rigori. E Rai1 si gode l’Auditel.

Con un “ringhio” il Napoli strappa la Coppa Italia alla Juventus in una finale decisa ai calci di rigore. E Rai1 può festeggiare ascolti di tutto rispetto: 10.201.743 spettatori con share del 39,58%. Numeri utili al settimo piano per compensare – a colpi di spot – l’acquisto dei diritti tv per le tre stagioni 2018-2021: costo totale 105 milioni di euro. A proposito di finali, la più vista dal 2013 ad oggi è stata Juventus-Milan del 2018 (10.583.000 spettatori); la meno vista il derby tra Roma e Lazio del 2013 (6.742.000 spettatori). Ma il record di sempre va a Inter-Roma del 5 maggio 2010: 11.694.000 spettatori con share del 39,9%. Seguita da Juve-Napoli del 20 maggio 2012: 11.586.000 spettatori con share del 42,49%. Sul podio Milan-Roma del 1993: 11.088.000 con share del 38,3%.

Approfondimenti