Paolo Del Debbio torna su Rete4 con “Dritto e rovescio”

- Roma

Silurato Gerardo Greco con il suo “W l’Italia” che in autunno ha stampato una media share del 3,69%. Si dovrà accontentare del Tg4...

A fine maggio si vota per le elezioni Europee, il panorama politico è in continua evoluzione e ci sarà una campagna elettorale a tinte forti in primavera. Ecco perché dal cilindro di Cologno Monzese hanno tirato fuori di nuovo Paolo Del Debbio. Messo in panchina in questa stagione da Rete4 con il suo “Quinta Colonna” con l’etichetta di “urlatore” per far spazio al moderato, sobrio e pacato Gerardo Greco in arrivo dalla Rai, da giovedì 7 marzo torna in tv. “Me ne sono stato zitto e buono, ad aspettare il mio turno”, aveva dichiarato. E ora il suo turno per “dar voce alla gente” è arrivato. Torna infatti in prime time il giovedì sera su Rete4 alla conduzione di “Dritto o Rovescio”, un programma dedicato all’informazione e all’approfondimento. Prenderà dunque il posto di Greco al giovedì, che sembrava destinato a tornare al termine del ciclo di “Freedom”. Certo “W l’Italia”, talk più salottiero e parecchio british che ha raccolto in autunno 660.000 spettatori medi e il 3,69 di share, non ha fatto impallidire l’Auditel. E a quanto pare non ha neanche impressionato i vertici di Cologno. Ora l’“urlatore” sta per tornare.