Per “L’amica geniale” su Rai1, non c’è due senza tre

- Roma
L'amica geniale, foto da @raiofficialnews

Rai e Hbo annunciano la terza stagione della serie creata da Saverio Costanzo e tratta dal best seller di Elena Ferrante.

“L’amica geniale” è una fiction buona per tutte le stagioni e per tutti i continenti. Lo racconta l’Auditel: media audience di 7 milioni di spettatori e media share del 30% (quattro puntate) nell’autunno del 2018. Ben 6 milioni 677 mila spettatori di media, e share del 27,85%, nell’inverno del 2020. Un successo in Italia, negli Stati Uniti e presto anche in Cina. E infatti la serie di Saverio Costanzo – tratta dal Best Seller di Elena Ferrante – farà il tris. Rai e Hbo, infatti, annunciano la terza stagione che naturalmente sarà trasmessa su Rai1. I nuovi episodi saranno tratti da “Storia di chi fugge e di chi resta”, il terzo libro della quadrilogia di Elena Ferrante (edizioni E/O). Una produzione Fandango, The Apartment e Wildside (parte del gruppo Fremantle), prodotta da Lorenzo Mieli per The Apartment, da Mario Gianani per Wildside e da Domenico Procacci per Fandango, in collaborazione con Rai Fiction, in collaborazione con HBO Entertainment, in coproduzione con Mowe e Umedia.

Il direttore di Rai Fiction, Eleonora Andreatta, ha spiegato: “Premiata dal pubblico italiano ed internazionale, la grande sfida de L’amica geniale continua adesso rafforzando l’ambizione di creare un racconto complesso e portare l’immaginario italiano nel mondo tenendo sempre al centro della narrazione il vissuto del nostro Paese. Il successo della seconda serie ha confermato la potenza della storia di Elena Ferrante e la sua capacità di tradursi in un avvincente racconto seriale amato in tutto il mondo con la ricchezza e il fascino della regia di Saverio Costanzo”.

Approfondimenti