Giro di poltrone alla corporate di Viale Mazzini. Competenza, giovinezza e quote rosa – trapela dal settimo piano - dietro le scelte dell’ad.

Le lettere d’incarico erano pronte da giovedì scorso. Poi, venerdì, c’è stato l’animato chiarimento in cda e quindi il rinvio di qualche giorno. Ma alla fine – dopo la presentazione all’azienda del piano industriale 2019-21 – l’ad Rai Fabrizio Salini ha finalmente partorito le nomine alla corporate. Marcello Giannotti diventa il nuovo direttore Comunicazione (attualmente ricopre il ruolo di assistente dell’ad per la Comunicazione); Simona Martorelli direttore Relazioni Internazionali (attualmente vice direttore della medesima direzione); Stefano Luppi direttore Relazioni Istituzionali (attualmente vice direttore della medesima direzione); Andrea Montanari direttore Ufficio Studi (attualmente alle dirette dipendenze dell’Ad); Pietro Gaffuri direttore Transformation Office (attualmente responsabile, nell’ambito del CFO, della struttura “Bilancio Sociale”); Felice Ventura direttore Risorse Umane e Organizzazione (attualmente direttore della direzione Acquisti); Monica Caccavelli direttore Acquisti (attualmente responsabile, nell’ambito della Direzione Affari Legali e Societari, della struttura “Consulenza contrattuale”); Alessandro Zucca direttore Infrastrutture Immobiliari e Sedi Locali (attualmente vice direttore della direzione Rai Sport); ed Elena Capparelli, infine, direttore Area Digital (attualmente Vice Direttore della Direzione Rai Tre). Competenza, giovinezza e quote rosa – trapela dal settimo piano – dietro le scelte dell’ad.

Approfondimenti