Rete4: Piero Chiambretti proclama la “Repubblica delle donne”

- Roma
Piero Chiambretti

Al via su Rete4 nella notte delle streghe.

Il 31 Ottobre di 25 anni fa moriva Federico Fellini che diresse “La città delle donne”; e domani, 31 Ottobre, in prima serata su Rete4 partirà Piero Chiambretti con la sua “Repubblica delle donne”. All’arrivo della tempesta che ha investito tutta l’Italia sui social Chiambretti scherzava: “Una bufera sta per abbattersi su Mediaset e su di me”… Presagio sull’andamento del programma che in primis “dovrà piacere alle donne”, come disse il conduttore quando a Roma fu presentata la nuova Rete4? O meglio di donne, “streghe”? Sì, perché nel giorno in cui tutto il mondo celebra Halloween, Chiambretti tratterà l’argomento partendo dal termine “strega” che declinerà come rappresentazione di un’icona di donna dalle mille facce, sicuramente ammaliante, ma anche attenta, ironica e mai scontata. Ospiti per l’occasione: Amanda Lear e Alessandra Mussolini; assieme a Carlotta Maggiorana, Miss Italia 2018, e Ilaria Giorgini, Miss Strega 2018. Nel corso della serata, si parlerà anche del fenomeno “sex dolls” e del boom di questo nuovo business che ha preso piede in alcune città italiane. Ne parleranno l’arcidiacona Madre Maria Vittoria Longhitano, Franc Gigolò e il personal trainer Walter Marini.

Ad accompagnare il conduttore per otto settimane un variegato team: l’eclettico Cristiano Malgioglio, nelle vesti di Presidente della Repubblica delle donne; e Drusilla Foer, che sarà la special guest di ogni serata. A loro si aggiungono tre donne che costituiranno, invece, il Ministero della Repubblica delle donne: Iva Zanicchi che curerà la pagina dedicata ai sentimenti con “La posta del corno”, uno spazio dedicato alle lettere di chi ha subito un torto in amore, finanza o amicizia; la scrittrice Barbara Alberti; e Alda D’Eusanio che, con “Alda e le storie tese” si dedicherà invece a pagine di costume. Completano la squadra: Alfonso Signorini e i suoi gossip; Francesca Barra e Annalisa Chirico con lo spazio chiamato “Quello che le donne non dicono”; e la cantante jazz Simona Molinari, che per la prima puntata si esibirà con un tributo alla regina del soul, recentemente scomparsa, Aretha Franklin.

Approfondimenti