@SalernoSal: “Italia Viva faccia chiarezza e pulizia. Subito”.

- Roma

Pubblicate sui social informazioni sull’abitazione privata di Corrado Formigli, conduttore di “Piazza pulita”. Il direttore de La7 si lamenta. E poi Renzi...

“Piazza Pulita”, il programma condotto da Corrado Formigli, intervista Matteo Renzi. Subito dopo sui social compaiono informazioni dettagliate sull’abitazione dell’anchorman. “Indicare l’abitazione di un giornalista da parte di supporter organizzati di un partito politico – scrive il direttore de La7 @SalernoSal su Twitter – rimanda a pagine orrende della nostra storia. Visto che Italia Viva nasce anche con l’idea di combattere l’odio in Rete, su questo deve fare chiarezza e pulizia. Subito”.

LE PORCHERIA SONO SEMPRE TALI – “Dopo Piazza Pulita di giovedì – spiega Matteo Renzi su Facebook – sono apparse sui social notizie su Corrado Formigli e sulla sua abitazione privata. Con dettagli, commenti, critiche. Formigli stesso mi ha scritto stanotte per ‘sensibilizzare’ su quella che lui definisce ‘una porcheria’: la sua casa ‘messa in mostra con foto, indirizzo e dettagli’. Sono d’accordo con lui. È davvero ‘una porcheria’ e invito tutti quelli che hanno voglia di ascoltarmi a non rilanciare messaggi sulle case private di un personaggio pubblico. Certo: rimane il fatto che le porcherie sono sempre tali. Sia quando si fanno ai giornalisti, sia quando si fanno ai politici. Le foto della mia casa, fatte entrando in una strada privata e violando il domicilio, la pubblicazione dei miei conti correnti, la fuga di notizie su cui nessuno indaga costituiscono per me fatti altrettanto gravi. Ma anche se su questo non ho avuto solidarietà da Formigli o da altri penso che noi dobbiamo essere fieri della nostra serietà. Pubblicare materiale sulla casa privata di un giornalista o di un politico è, davvero, ‘una porcheria’. Vi prego di non farlo. E di rispettare la privacy delle persone. Noi siamo diversi dagli altri, noi”.

C’E’ PORCHERIA E PORCHERIA – Non la pensa così Formigli che non ha gradito il fatto che Renzi abbia sbandierato sui social la loro chiacchierata Whatsapp: “Ha attirato se vogliamo ancora di più la curiosità”. E poi “non può paragonare l’episodio della pubblicazione sui social della mia abitazione al suo caso…”

Approfondimenti