Salini promosso, piano industriale Rai “compatibile”

- Roma
Il ministro dello Sviluppo, Stefano Patuanelli.

Si è riunita la commissione paritetica Mise-Rai su contratto di servizio. La nuova organizzazione disegnata dall’ad va bene.

Tutto secondo copione – come Lo Specialista aveva previsto – stamane al ministero dello Sviluppo. Si è riunita la Commissione paritetica (quattro membri Rai e quattro Mise) con all’ordine del giorno le determinazioni di competenza del ministero sul Piano industriale. E il piano è stato ritenuto “compatibile con quanto previsto dal Contratto di servizio”. E “la Commissione paritetica ha convenuto altresì di monitorare la tempistica di attuazione del Piano attraverso riunioni bimestrali”. L’ad Fabrizio Salini, insomma, è stato promosso dal nuovo ministro dello Sviluppo, Stefano Patuanelli, la “bollinatura” del governo giallorosso è arrivata e i suoi “cantieri” per la realizzazione di una Rai a trazione orizzontale possono finalmente partire.