Dovrà comporre il Quartetto Cetra al Festival insieme a Baglioni, Raffaele e Bisio. E tornano anche i compagni di viaggio del 2018: Favino e Hunziker.

Né Chezzo Zalone né Paola Cortellesi. A svelare il nome dell’ultimo componente del Quartetto Cetra che calcherà il palco dell’Ariston insieme a Claudio Baglioni, Virginia Raffaele e Claudio Bisio è stamane Tiziana Leone sul Secolo XIX: Claudio Santamaria. “Torneranno entrambi – si legge – Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino, ma in due serate differenti. Non sarà un passaggio di testimone tra vecchi e nuovi conduttori, ma un modo per Claudio Baglioni per riportare all’Ariston i compagni di viaggio dello scorso anno e restituire al suo pubblico quel sapore di nuovo, anzi di antico, che si rivelò vincente”.

Quindi il Quartetto Cetra – “Il ruolo è stato tagliato su misura per Claudio Santamaria, che ha già dimostrato capacità canore dopo la sua interpretazione di Rino Gaetano nella fiction ‘Il cielo è sempre più blu’. Sul palco ci sarà spazio anche per Rocco Papaleo, conduttore del Dopofestival, che darà prova della sua passione musicale, per Serena Rossi che porterà il ricordo di Mia Martini, cantando insieme a Baglioni ‘Almeno tu nell’universo’, per Beppe Fiorello, che si esibirà con Paola Turci, ma che probabilmente avrà anche un posto nella giuria di qualità, per Elena Sofia Ricci, anche lei membro della giuria di qualità, ma affezionata all’Ariston”.

Gli ospiti musicali – “Sul fronte musicale – si legge ancora – oltre ai già confermati Antonello Venditti, Elisa, Giorgia e Andrea Bocelli con il figlio, arriverà Alessandra Amoroso. Certe anche le presenze di Ligabue ed Eros Ramazzotti con Luis Fonzi, che si spartiranno probabilmente le due serate più importanti, l’apertura e la chiusura di Sanremo”.

Approfondimenti