Se i leader politici fanno collezione di fake followers

- Roma
Beppe Grillo

A guidare la classifica su Twitter – stilata da Il Giornale – ci sono i leader grillini. Ma anche Matteo Salvini, Matteo Renzi, Nicola Zingaretti e Giorgia Meloni si danno da fare. E anche il 65% del followers de Il Giornale è fake...

Della corsa sfrenata dei leader della politica italiana a fare collezione di followers su Twitter (e non solo) ci racconta oggi un articolo de Il Giornale a firma Domenico Di Sanzo. Ci sono tre tipi di Fake followers: bot (software in grado di gestire in maniera autonoma l’account), account spam (invio di messaggi indesiderati, link dannosi e quant’altro) e persone inattive sui social da molto tempo. “Utilizzando il sito Spark Toro – spiega il pezzo – strumento in grado di monitorare i fake followers su Twitter, si scopre che le web star del Movimento della partecipazione in Rete sono seguite da moltissimi fan sospetti. A partire da Beppe Grillo che conta il 71% dei followers finti”. Nella classifica de Il Giornale figurano Virginia Raggi (66%), Alessandro Di Battista (60,7%), Luigi Di Maio (63%) per arrivare a Gianluigi Paragone, Chiara Appendino, Paola Taverna, Danilo Toninelli e lo stesso Giuseppe Conte. “Matteo Slvini – si legge ancora – ne ha poco più del 60%, mentre Matteo Renzi e Nicola Zingaretti sono quasi al 69%”. Giorgia Meloni (64,8%) e Silvio Berlusconi (41,9%). Non è tutt’oro quel che followers… Dimenticavo, come fa notare @VincentRusso01 secondo Spark Toro il 65% del followers de Il Giornale è fake…