Valzer di corrispondenti. Dal primo giugno Nicoletta Manzione a Parigi e Raffaele Genah a Gerusalemme. Ora si cercano candidati per Bruxelles.

Dal primo agosto 2019 – a quanto apprende loSpecialista.tv – Giovanna Botteri sarà il nuovo corrispondente Rai da Pechino. E da lì – cosa non certo agevole – racconterà i fatti più importanti che accadono nel continente asiatico. Al suo posto a New York, con i gradi di capo sede, arriverà dalla Cina – sempre dal 1 agosto 2019 – Claudio Pagliara. Dopo dodici anni, dunque, la Botteri lascia la Grande Mela. Ma non è solo questa la pedina delle sedi di corrispondenza che si muove: da sabato 1 giugno 2019 Nicoletta Manzione (ex Rai Parlamento) prenderà il posto a Parigi di Stefano Ziantoni che dovrebbe accasarsi a Rai Vaticano. Affiancherà Alessandro Cassieri (responsabile della sede) e Iman Sabbah, la cui nomina a vicedirettore di Rai Parlamento è stata abortita per assenza di iscrizione della giornalista all’albo professionale. Chi potrebbe rientrare, ma con molta calma, è anche Piero Marrazzo da Gerusalemme. Postazione ottenuta – anche qui dal 1 giugno 2019 – dall’ex vicedirettore del Tg1 Raffaele Genah. Da Bruxelles sta per rientrare Alberto Romagnoli (capo sede). Voleva andare alla vicedirezione di Rai Parlamento, poltrona lasciata vacante dalla Sabbah. Ma sembra che il direttore Antonio Preziosi, che con Romagnoli è stato a Bruxelles, abbia fatto resistenze. Per il Belgio si cercano due candidati…

Tutte le sedi di corrispondenza –

1) Bruxelles: Alberto Romagnoli (capo sede), Gavino Moretti e una poltrona vacante;
2) Londra: Marco Varvello (responsabile) e Stefano Tura;
3) Berlino: Gennaro Pellino (responsabile) e Barbara Gruden;
4) Parigi: Alessandro Cassieri (responsabile), Iman Sabbah e Nicoletta Manzione.
5) Gerusalemme: Piero Marrazzo (responsabile), Carlo Paris e Raffaele Genah;
6) Cairo: Giuseppe Bonavolontà;
7) Istanbul: Lucia Goracci (responsabile) e Carmela Giglio;
8) New York: Claudio Pagliara (responsabile), Oliviero Bergamini e Dario Laruffa;
9) Mosca: Marc Innaro (responsabile) e Sergio Paini;
10) Pechino: Giovanna Botteri;
11) Nairobi: Enzo Nucci.

Approfondimenti