Su Rai2 da giovedì è tempo di “Popolo sovrano”

- Roma

Carlo Freccero chiede ad Alessandro Sortino di riportare l’informazione in prime time. Con lui Eva Giovannini e Daniele Piervincenzi.

Carlo Freccero ci riprova con l’informazione in prima serata. E anche questa volta al giovedì sera. Quello tanto caro a Michele Santoro, e che Rai2 – nonostante gli innumerevoli tentativi falliti – non è mai riuscita a rimpiazzare. Sono anni che la seconda rete cerca un anchorman che possa riportare la grande informazione in prime time. Non hanno lasciato traccia Auditel Antonio Socci con “Excalibur”, Giovanni Masotti e Daniela Vergara con “Punto e a capo”, Anna La Rosa con “Alice nel paese delle meraviglie” e Nicola Porro con il suo “Virus”. E le cose non sono andate certo meglio in seconda serata a Gigi Moncalvo, Francesca Senette e Gianluigi Paragone. Sempre in seconda serata ora ci sta riprovando, non senza affanni, Annalisa Bruchi con “Povera Patria” (il titolo “Night Tabloid” faceva “schifo” a Freccero). Ma l’impresa del prime time toccherà invece, da giovedì 14 febbraio, ad Alessandro Sortino con “Popolo Sovrano”.

Annalisa Bruchi, conduttrice di “Povera Patria”.

Telecamere accese per girare reportage scomodi – i videomaker sono quelli di “Nemo” che va in soffitta – ma ci sarà anche talk con politici in studio “senza chiacchiericcio”. Alla conduzione – come preteso da Freccero – il “cattolico” Sortino affiancato da Eva Giovannini (entrambi autori del programma) con la partecipazione di Daniele Piervincenzi. Un programma – come ha spiegato Sortino in conferenza stampa – che ripartirà dalla parola Popolo e dalla parola sovranità. Non a caso il titolo – da più parti attribuito a Freccero – è invece farina del suo sacco. “Ci auguriamo che sia un programma popolare”. Il tutto per scoprire se in Italia il popolo è davvero sovrano… Il programma è realizzato in collaborazione con Fremantle, sarà in diretta, con pubblico in studio. Il figlio di Marco Travaglio, invece, non farà la sigla. “No, non sarà lui l’autore – la chiosa di Sortino – sarà un brano Rock”. Chissà se ad Alessandro Travaglio, in arte Travis, sarà affidato almeno un trailer…

Approfondimenti