Igor de Biasio, il picconatore Rai: “Salini si dimetta”

- Roma
Il consigliere Rai, Igor De Biasio.

Il consigliere in quota Lega parla poco, ma quando decide di farlo lancia dei veri e propri ultimatum all’ad.

Parla poco, ma quando decide di farlo è un vero picconatore. Si tratta di Igor De Biasio, il consigliere Rai eletto in quota Lega. In un’intervista su il Giornale non ha dubbi: “Salini dovrebbe trarne le conseguenze e dimettersi… non si è dimostrato in grado di governare l’azienda che pare sempre più come il Titanic”. De Biaso, riferendosi all’ultimo cda, parla di nomine “sbagliate nei tempi e nei modi”. E a Laura Rio confida di uno “asse 5 Stelle-Fratelli d’Italia e non riesco proprio a comprenderlo”. “Mi chiedo come Salini abbia potuto firmare le nomine di coloro che sono stati bocciati del cda e con quale dignità e imbarazzo – la chiosa – lui resti alla guida della Rai”.

Come detto De Biasio è un taciturno. Ma anche a maggio del 2019 si era reso protagonista di una “picconata” contro Salini. In un’intervista su Il Messaggero a Mario Ajello regalò un sottile ultimatum nei confronti dell’immobilismo dell’amministratore delegato. “Se non ci diamo una mossa, la Rai fa la fine di Alitalia”. “Salini deve decidere se passare alla storia come il primo ad capace di rinnovare la Rai e di farla diventare sempre di più un orgoglio nazionale, oppure se diventare il monumento alla melina. Da parte mia, la fiducia a priori è finita. Lo misurerò dai fatti, volta per volta”. Ora Salini il “temporeggiatore” si è mosso, ma secondo De Biasio evidentemente l’ha fatto male…

Approfondimenti