Il conduttore Rai Amadeus.

L’anchorman di Rai1 si dice pronto per conduzione e direzione artistica. Ma deve guardarsi le spalle dalle “emozioni” di Mogol. E poi c’è Cattelan...

Se sarà il conduttore della prossima edizione del Festival di Sanremo, Amadeus vorrà il pacchetto completo. Intervistato da Tiziana Leone sul Secolo XIX, ammette: “Non ho alcuna certezza, non dipende da me. E comunque non è la prima volta che il mio nome esce su Sanremo. Sono abbastanza abituato, anche se è vero che quest’anno se ne parla di più”. Accetterebbe di fare il conduttore o prenderebbe solo il “pacchetto completo” con la direzione artistica? “Chi fa Sanremo deve assumersi una responsabilità in toto, accettare solo la conduzione significherebbe fare un passo indietro, cosa che non mi appartiene. Come sempre accaduto negli ultimi anni, il conduttore deve avere la direzione artistica, per dire, nel bene o nel male ‘L’ho deciso io’”. Ma deve guardarsi le spalle dalle “emozioni” di Mogol, che sembra piacciano molto anche all’ad Rai, Fabrizio Salini. E poi c’è Cattelan…

Alessandro Cattelan

Approfondimenti